Quanto tempo perso!

Roma -

Il Capo Dipartimento della Protezione Civile nell’assemblea con il personale  del 30 maggio u. s.,  ha finalmente ammesso che l’inquadramento verticale relativo al provvedimento di immissione in ruolo del personale comandato, avrebbe creato non pochi problemi, confermando quindi, quanto già anticipato un anno fa c.a da RdB, la quale facendo appello al senso di responsabilità dell’Amministrazione ha chiesto, appunto, la sospensione del suddetto inquadramento verticale.

Un anno è trascorso da quando RdB, unica, non ha sottoscritto l’accordo in questione per le motivazioni ampiamente illustrate.

Quanto tempo perso!  Tempo prezioso che il Dott. Bertolaso, anziché generare caotiche situazioni discriminanti, avrebbe potuto impiegare, prospettando l’estensione dell’inquadramento verticale per tutto il personale, come più volte reclamato da RdB.

Ci sembra di assistere alla replica di un film…

ci riferiamo alla condotta del Capo Dipartimento il quale, anche in merito all’ inquadramento del personale contrattista, ha inizialmente recepito la proposta di RdB, per smentirla spudoratamente in seguito, rincorrendo stratagemmi di vaghi equilibri sindacali, che hanno portato infine alla sottoscrizione del nefando accordo del “5 agosto”.

 

6 giugno 2006

 

RdB/CUB Pubblico Impiego

 

Coordinamento Nazionale PCM

 

 

RdB Pubblico Impiego – Coordinamento Presidenza Consiglio Ministri

Sala Sindacale Via della Mercede, 96 00187 Roma – tel 0667794224  fax 0667794040  email: oo.ss.rdb@palazzochigi.it

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni