LA STANGATA

Roma -

 

Vogliamo fornire ai colleghi un ulteriore strumento di analisi rispetto al contenuto, sia del CCNL che del CCNI relativo all’accordo della sola parte economica del Contratto Collettivo Nazionale della PCM.

Rammentiamo che gli adeguamenti salariali sono quelli previsti dalle leggi finanziarie e non sono stati oggetto di alcuna trattativa.

Gli arretrati percepiti dai dipendenti della PCM scaturiscono da tali aumenti quindi al personale non saranno corrisposti ulteriori arretrati.

 

Di seguito, nel comunicato  allegato riportiamo uno schema dettagliato, calcolato sui parametri medi delle due  categorie A e B (ex area III e II).


* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni