CCNI PCM Una seduta: approvato!

TUTTO QUI?

Roma -

COMUNICATO CONGIUNTO RdB S.I.PRE.  UGL UIL-PA

L’Amministrazione ha comunicato, con l’innovativo metodo della pubblicazione su Intranet, di aver confezionato, in tutta fretta, il nuovo contratto integrativo.
La terribile paura che noi andassimo a mettere il naso nella loro trattativa, li ha costretti ad agire rapidamente e nella massima segretezza.
È indubbio che si tratti di un contratto tutto a favore dell’Amministrazione e per fare questo dobbiamo ammettere si è scelta i giusti referenti (SNAPRECOM, CISL E FLP).
Per spezzare una lancia a favore, bisogna dire, con tutta onestà, che era veramente difficile, se non impossibile, mettere una “pezza” a quanto combinato col contratto nazionale.

E infatti non ci sono riusciti!

Anzi, aumentando le sperequazioni, sono riusciti a fare di peggio.
L’Amministrazione è stata abile nel far pagare ai dipendenti ogni istituto contrattuale senza metterci un soldo di suo.
Probabilmente anche il personale del cipe, del turismo e dello sport sarà pagato con le risorse dei lavoratori della PCM quando, invece, l’Amministrazione avrebbe dovuto metterci risorse “fresche”.
Tra un po’ di tempo cari colleghi (dei ruoli) vi accorgerete che i favolosi contratti (CCNL e CCNI) vi faranno mettere in tasca, se tutto va bene, una media di 150,00 € lorde (80/90 euro circa netti) in più al mese ma con il regalo delle 38 ore!
Va meglio per il personale in diretta collaborazione, il vantaggio per loro sarà di circa 350,00 € lordi mensili in più!

Complimenti!

Ora capiamo i motivi di tanta segretezza e di tanta velocità!

        Per fare quello che hanno fatto, ci hanno messo fin troppo tempo.

Nella sezione "norme e contratti"  del menù a sinistra, il testo del contratto integrativo firmato.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni