Sviluppi economici per tutto il personale

Roma -

SVILUPPI ECONOMICI PER TUTTO IL PERSONALE.

Oggi l’Amministrazione e le Organizzazioni Sindacali hanno sottoscritto gli Accordi sui nuovi sviluppi economici all’interno delle aree.

Uno (sottoscritto anche da RdB) destina le risorse resesi disponibili sul FUP (CCNL quadriennio normativo), euro 1.580.000,00 c.a., le quali provengono dai risparmi dei vari istituti contrattuali permettendo così la riqualificazione di tutto il personale e va ad integrare l’altro che destina le “nuove risorse” stabilite dal CCNL Biennio economico 2004-05, (euro 460.000,000 + il recupero dell’aumento del buono pasto euro 750.000,00) per un totale di euro 1.210.000,00 c.a.,  le quali, però risultano totalmente insufficienti per portare a termine tale operazione  per tutti i lavoratori.

Le motivazioni per le quali RdB non ha sottoscritto il CCNL biennio economico 2004-05 sono state molteplici:

- mancata storicizzazione dell’art. 18 in busta paga (come avvenuto all’APAT)

- mancata abolizione della decurtazione sull’indennità per malattia

- aumento non adeguato del buono pasto.

Rivendichiamo la “non firma” del CCNL biennio economico 2004-05 poiché quanto prevedemmo, cioè che le risorse stanziate, oltre a non portare reali aumenti nelle tasche dei lavoratori, avrebbero consentito la riqualificazione solo per pochi.

Come volevasi dimostrare alla fine tutti i nodi tornano al pettine…

14 novembre 2006

RdB/CUB Pubblico Impiego

Coordinamento Presidenza Consiglio Ministri

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni