Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione: Ultimo atto?

Roma -

Il personale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in servizio presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, ha ottenuto grazie alla determinazione, la risposta che voleva.

La mobilitazione programmata per i prossimi giorni ha costretto l’Amministrazione ad assicurare al personale, la copertura finanziaria per il pagamento delle somme spettanti.

Il risultato sin qui ottenuto rappresenta il frutto di una costante azione sindacale intrapresa dai lavoratori compatti, affiancati dalla RdB, nella lotta per tutelare i propri diritti al fine di ottenere giustizia e rimuovere la disparità di trattamento, reiterata nel tempo, tra personale appartenente alla medesima Amministrazione.

Si tratta dell’ultimo atto della solita vecchia farsa che  lavoratori della SSPA, si trovano a dover replicare nonostante gli avvicendamenti politici?

Roma 1 giugno 2006

 Coordinamento Nazionale Presidenza Consiglio Ministri

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni